Coelum Astronomia 211 - 2017 - Page 93

Le costellazioni non sono solamente degli insiemi di stelle, ma ci raccontano delle magnifiche storie. A ogni forma o oggetto che esse ricordano sono associati bellissimi racconti, alcuni a lieto fine, altri meno, ma nonostante ciò il loro fascino non ha mai smesso di conquistare la mente e il cuore di tutte le popolazioni della Terra.

In particolare, le costellazioni zodiacali sono sicuramente le più conosciute, anche tra chi non si interessa di astronomia.

Questo mese vorrei quindi invitarvi a osservare quei “disegni” che è possibile tracciare in cielo unendo le stelle, le costellazioni e in particolare quelle dette “circumpolari”. Ricordo inoltre che ogni mese, qui su Coelum Astronomia, potrete approfondire la conoscenza delle costellazioni e delle antiche storie che si celano dietro di esse nella rubrica curata da Stefano Schirinzi (questo mese si parla della Lira).

Quando osservare le costellazioni

Degli 88 asterismi che compongono il cielo, solo determinate costellazioni non tramontano mai. Le costellazioni circumpolari sono quelle che nel corso della notte restano sempre sopra l'orizzonte, indipendentemente dalla stagione. Appartengono a questa categoria tutte quelle costellazioni la cui distanza angolare dal polo celeste è minore della latitudine geografica del luogo di osservazione (quindi per l’Italia tra i 35° al sud e i 47° al nord circa).

www.coelum.com

93

Leggi anche:

Ma quanto è lontana la Luna?

su Coelum Astronomia 210 a pagina 124.

Visita il sito web di Giorgia Hofer con tutte le sue raccolte di immagini!giorgiahoferphotography.com

Giorgia Hofer su

Photo-Coelum

Tutte le immagini di Giorgia su Photo-Coelum!

Clicca qui

Il cielo stellato delle Dolomiti