Coelum Astronomia 211 - 2017 - Page 25

www.coelum.com

29

La fine di Cassini.

L’epilogo della missione Cassini, che da vent’anni ci sta deliziando con immagini e dati spettacolari del sistema planetario di Saturno, si sta avvicinando. Il 26 aprile inizierà l’ultimo ciclo di 22 orbite che la porteranno a passare nello spazio largo 2400 km che divide il pianeta dai suoi anelli. Questi ultimi straordinari passaggi termineranno il prossimo 15 settembre con l’ingresso nell’atmosfera di Saturno. Gli scienziati sperano che la sonda possa inviare immagini ravvicinate delle nubi del grande pianeta e che eventuali particelle presenti sul piano degli anelli non danneggino anzitempo la strumentazione di bordo.

La fine della missione è dovuta all’esaurimento del propellente, necessario per le modifiche della traiettoria che vengono eseguite periodicamente.

Ricordiamo che è una missione congiunta NASA/ESA/ASI e il nome completo era Cassini-Huygens, con il secondo nome dato al lander che il 14 gennaio 2005 è sceso sulla superficie di Titano, il più grande satellite di Saturno (scoperto proprio da Christiaan Huygens).

Per seguire il suo “Grand Finale” possiamo utilizzare il sito della NASA/JPL con tutti i dati in tempo reale.

Per ulteriori informazioni, leggi la notizia a

pagina 6.

www.coelum.com

25

Rappresentazione artistica della sonda Cassini mentre si tuffa tra Saturno e il suo anello più interno. Crediti: NASA/JPL-Caltech.