Coelum Astronomia 211 - 2017 - Page 137

www.coelum.com

137

individuata è una supernova di Tipo Ib, scoperta circa due settimane prima del massimo della luminosità.

Analizzando accuratamente lo spettro sorge anche l’ipotesi che si possa essere di fronte a una supernova di Tipo Ic o Ib/c. In una fase così giovane, a pochi giorni dall’esplosione, l’elio He (tipico delle supernovae di Tipo Ib) è ancora tutto ionizzato e potrebbe essere meglio visibile solo dopo alcuni giorni quando le temperature si abbassano. Purtroppo lo spettro non permette di confermare con certezza che la supernova di Caimmi e la sorgente Chandra a raggi X coincidano e rimane il dubbio che si tratti soltanto un allineamento prospettico.

Grazie comunque allo spettro di conferma, viene assegnata alla supernova la sigla definitiva SN2017cxz.

Sopra. L'immagine mostra la galassia PGC 140771 con la positsione della sorgente di raggi X denominata CXOJ171919.7+575356 individuata dal telescopio orbitale della NASA Chandra X. Le coordinate sono RA 17 19 19.7, DEC +57 53 56. Crediti: ESASky - SDSS9.