Coelum Astronomia 211 - 2017 - Page 112

112

Coelum Astronomia

Alla Scoperta del Cielo dalle Costellazioni alle Profondità del Cosmo

La Lira

di Stefano Schirinzi

Prima Parte

Nella Storia e nel Mito

Leggi la I Parte

Clicca qui!

Una delle curiosità che riguardano il cielo boreale è quella relativa al fatto che due delle stelle più luminose dell’intera volta celeste giacciono opposte rispetto alla Stella Polare, alla medesima distanza da questa: sono Vega e Capella, rispettivamente quinta e sesta in ordine tra le stelle più luminose del cielo, con una differenza di soli 5 centesimi di magnitudine nella loro luminosità apparente. Mentre “la capra” – così come la magnifica stella dorata dell’Auriga veniva chiamata in passato – passa esattamente allo zenith nelle gelide serate invernali, la più luminosa stella del grande Triangolo Estivo raggiunge lo zenith nelle calde serate estive, facendo capolino sull’orizzonte di nord–est a maggio già di prima serata. Data la sua declinazione fortemente settentrionale, pari a +38,7°, Vega e la piccola ma ben distinta

costellazione da essa dominata, la Lira, risultano circumpolari per latitudini a nord di 51°: per questo motivo, già alla latitudine di Londra e Berlino, il

diamante della Lira e la piccola ma ben distinta costellazione non tramontano mai durante tutto il corso dell’anno.

Nome: Lira

Nome Latino: Lyra

Genitivo: Lyrae

Sigla Internazionale: Lyr