Coelum Astronomia 210 - 2017 - Page 175

www.coelum.com

175

In alto. La cometa 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak ripresa da Francesco Badalotti (PhotoCoelum) la mattina del 22 Marzo 2017 ore IT 10h20′ con la Galassia Surfboard M108-NGC3556 e la Nebulosa Gufo M97-NGC3587 – Telescopio remoto presso Osservatorio Astronomico di MayHill (New Mexico, USA) Astrografo Petzval 106mm F5. Luminanza 2 pose x 300" bin1 + RGB 3 pose x 120" bin2 – Elaborazione MaxIm, Photoshop.

ULTIMA ORA

La sera del 23 marzo ho osservato due delle comete del momento con il mio binocolone 20x90. La 41/P sta crescendo bene mentre la Johnson appare molto deludente: è cresciuta pochissimo rispetto a un mese fa. Purtroppo è ancora lontana dalla cometa che ci aspettavamo: speriamo che si riprenda ma i dubbi a questo punto sono forti.

La 41/P Tuttle-Giacobini-Kresak appare grande e facile da vedere come una chiazza piuttosto diluita di poco meno di 30’ di diametro. Non mostra segni di condensazione centrale mentre a conferma della trasparenza della chioma si vedono quattro stelline immerse in essa. Sia per dimensioni sia per luminosità è molto simile alla galassia M 101, solo un po’ più luminosa. Direi che la magnitudine potrebbe aggirarsi sulla +7,3.