Coelum Astronomia 210 - 2017 - Page 165

Nella Storia

Il nome Clavius venne assegnato dal Riccioli nel 1651, dedicato a Cristoph Sclusse (Cristoforo Clavio, 1537-1612) gesuita tedesco, matematico e astronomo in amicizia con Galileo Galilei. Per quanto riguarda il cratere Blancanus, la denominazione fu assegnata dal Riccioli nel 1651 dedicata a Giuseppe Biancani (1566-1624), astronomo italiano. Anche la denominazione del cratere Scheiner viene attribuita a Riccioli nel 1651 dedicata a Cristoph Scheiner (1579-1650). Astronomo tedesco, fu uno dei primi a realizzare un cannocchiale astronomico con oculare e obiettivo convessi, con la comodità di un’immagine raddrizzata e una visuale più ampia. Anticopernicano convinto, Cristoph Scheiner ebbe una disputa contro Galileo in merito alla priorità sulla scoperta delle macchie solari e nel 1626-1630 realizzò le Carte delle macchie solari, dimostrando così che anche il nostro Sole è soggetto a dei cambiamenti.

165