Coelum Astronomia 210 - 2017 - Page 16

Europa Clipper:

in missione sulla

luna di Giove

di Elisabetta Bonora - Alive Universe

Il nome (Clipper) rievoca i velieri che navigavano gli oceani della Terra nel XIX secolo, imbarcazioni a vela a tre o più alberi, rinomate per la loro grazia e velocità.

Proprio come nella tradizione di queste navi, la sonda Europa Clipper volerà attorno al satellite gioviano rapidamente, con una frequenza di due settimane circa, offrendo molte opportunità per studiare da vicino la luna.

«Nel corso di ogni orbita, la navicella trascorrerà solo un breve periodo di tempo nell'impegnativo ambiente di radiazioni che circonda Europa. Accelerando, raccoglierà una grande quantità di dati scientifici e velocemente volerà fuori di lì», ha spiegato Robert Pappalardo, project scientist della missione presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA.

Il piano della missione primaria comprende 40 / 45 fly-by durante i quali le fotocamere riprenderanno la superficie ghiacciata di Europa ad alta risoluzione da una quota compresa tra i 2 700 ed i 25 chilometri, mentre gli altri strumenti studieranno la composizione e la struttura interna.

La luna di Giove è da tempo sotto i riflettori dei media e attira l'attenzione degli studiosi planetari, divenendo una priorità nell'esplorazione spaziale.

Il compito di Europa Clipper sarà determinare se Europa è effettivamente abitabile ed è, quindi, in possesso di tre requisiti fondamentali per la vita:

- acqua allo stato liquido

- giusto mix di ingredienti chimici

- fonti di energia sufficienti

Per rispondere a queste domande, la sonda, alimentata ad energia solare, sarà dotata dei seguenti strumenti:

Si chiamerà Europa Clipper la missione che, al costo 2 miliardi di dollari, sarà lanciata nel 2020 per studiare l'oceano sotterraneo ospitato dalla luna di Giove, Europa

16

Coelum Astronomia

Crediti: NASA/JPL-Caltech.