Coelum Astronomia 210 - 2017 - Page 136

136

Coelum Astronomia

Sopra. La vista, qui proposta ingrandita sui soggetti primari della congiunzione, evidenzia il duetto costituito dalla Luna quasi piena e la stella Regolo, nella costellazione del Leone, immersa nel chiarore del nostro satellite naturale.

La Luna in fase calante si troverà a circa 4° a est di Saturno (mag. +0,4), a una ventina di gradi di altezza sull’orizzonte est-sudest, tra il Sagittario e l’Ofiuco. Un’ottima occasione per provare a individuare il pianeta visibile a occhio nudo, ai limiti del chiarore lunare.

16 aprile 2017, ore 03:00: Congiunzione Luna - Saturno

Marte (mag. +1,6) e le Pleiadi (M 45) si troveranno in congiunzione, a una distanza di circa 3,5° e a una quindicina di gradi sopra l'orizzonte ovest. In un’immagine a grande campo sarà possibile includere anche Aldebaran, una dozzina di gradi più a ovest di Marte.

21 aprile 2017, ore 21:00: Congiunzione Marte – Pleiadi

Sopra. Ecco come apparirà, in una vista a largo campo, la congiunzione tra il pianeta Marte e M 45, l’ammasso delle Pleiadi, la sera, alle 21:00 circa, del 21 aprile. Si notano i due protagonisti, il pianeta rosso e le “Sette Sorelle”, accompagnate a poca distanza dalla bella Aldebaran, la stella alfa della costellazione del Toro e dall’ammasso delle Iadi.

permetterà riprese a grande campo, in cui potrebbero essere inseriti elementi paesaggistici.

Per i più nottambuli, Luna e Giove raggiungeranno la minima distanza di 1,5° attorno alla mezzanotte e mezza, ma saranno alti più di 40° sull’orizzonte e si dovrà puntare sulla definizione delle caratteristiche della Luna, per ottenere una foto altrettanto suggestiva fuori dalla cornice del paesaggio.