Coelum Astronomia 206 - 2016 - Page 108

E, parlando di stelle, non possiamo trascurare certamente uno degli oggetti celesti che più affascina e ammalia gli osservatori notturni: l’ammasso stellare di M45, le Pleiadi.

Conosciute anche come Le Sette Sorelle, sono l’ammasso più famoso del cielo, descritte dal poeta Alfred Tennison «… scintillano come uno sciame di lucciole intrappolate in una treccia d’argento».

A occhio nudo appaiono come una piccola nuvola di luce che si staglia sopra la costellazione del Toro, ma osservando con più attenzione si riusciranno ad apprezzare alcune delle componenti principali. Con dei binocoli l’ammasso diventa così affascinante da non poter quasi essere descritto a parole, e decine e decine di stelle si rendono visibili. Distante 440 anni luce dalla Terra, con una magnitudine di +1,2 e coordinate RA 03h 47m 24s - Dec. +24° 07m 00s, è molto facile da rintracciare.

M45, l’Ammasso delle Pleiadi

Sotto. Immagine realizzata da Maurio Gabibbo il 22 settembre 2012 utilizzando un telescopio Takahashi FSQ106 EDXIII 106 mm (4") e camera CCD.

108

Coelum Astronomia