Coelum Astronomia 205 - 2016 - Page 80

80

Coelum Astronomia

SpaceX

alla conquista di Marte

Colonizzare Marte, un sogno che potrebbe diventare presto realtà

di Michele Diodati

Elon Musk è un imprenditore di successo, ma soprattutto un grande visionario. È tra le poche persone che sanno non solo immaginare uno scenario fortemente innovativo, ma che possiedono anche la determinazione, la pazienza e il pragmatismo indispensabili per tradurre una visione del futuro in realtà.

A soli 45 anni (è nato in Sudafrica nel 1971), Musk ha già creato tre grandi imprese di successo in settori completamente diversi: Paypal, il sistema di micropagamenti online; Tesla, l’auto elettrica con prestazioni da sportiva di rango; SpaceX, la compagnia aerospaziale che, per prima, ha prodotto un razzo riutilizzabile, in grado di ritornare intatto alla base dopo aver trasportato il suo carico in orbita.

Nonostante ciò che ha realizzato nella sua vita sia già tanto, potremmo dire che Musk, in realtà, finora si è semplicemente limitato a scaldare i muscoli. Il nuovo progetto a cui sta lavorando ormai da tempo rappresenta, infatti, una sfida di portata talmente gigantesca da far impallidire qualsiasi impresa umana precedente: la colonizzazione di Marte.

E non si tratta di pura speculazione. Con la prima spedizione di materiali prevista già per il 2018, l’idea visionaria di una colonia umana permanente su Marte avrà presto il suo primo confronto con la realtà.