Coelum Astronomia 205 - 2016 - Page 54

ExoMars

Alla Ricerca della Vita su Marte

Marte, il Pianeta Rosso, così simile alla Terra eppure così diverso…

Ha da sempre esercitato un forte fascino non solo sulla gente comune, ormai abituata a considerarlo la patria ideale di strani esseri alieni, ma anche sugli astronomi e studiosi di tutte le epoche. Per secoli infatti, artisti e scrittori, ma anche scienziati e astronomi, hanno pensato che il nostro vicino del Sistema Solare potesse ospitare forme di vita, anche intelligenti. Una fantasia questa alimentata, sul finire del XIX secolo, anche dall’astronomo americano Percival Lowell. Egli fu uno dei più ferventi sostenitori della natura artificiale dei canali marziani e condusse una dettagliata serie di osservazioni per sostenere questa tesi. Tutto nacque dalle precise osservazioni condotte dall’astronomo italiano Giovanni Schiaparelli (1835 - 1910): questi infatti, osservando la superficie del Pianeta Rosso durante la grande opposizione del 1877, identificò delle strutture

di Gabriele Marini

Crediti: ESA/ASI/ATG Medialab

54

Coelum Astronomia