Coelum Astronomia 205 - 2016 - Page 33

incentivare lo sviluppo dell'astronomia nei loro paesi di origine, dal punto di vista sia dell'educazione universitaria sia della ricerca, con conseguenti importanti ricadute in vari altri campi (vari settori scientifici e tecnologici, "Big Data", partecipazione in progetti internazionali come grandi telescopi e missioni spaziali).

L'idea è stata accolta con entusiasmo anche dagli alunni del programma, alcuni dei quali provengono da alcuni Paesi tra gli obiettivi primari per il supporto tramite la campagna. In particolare, due alunni originari dell'Uganda e del Guatemala e attualmente dottorandi in Germania e in Olanda, rispettivamente, sono stati felici di contribuire come testimonial, raccontando ognuno in un breve video-clip come la loro esperienza in AstroMundus sia stata importante per la loro carriera e potrá essere messa a frutto nei loro paesi di origine.

Soltanto finanziando un maggior numero di borse di studio per studenti provenienti da Paesi meno privilegiati riusciremo a creare un reale impatto positivo nello sviluppo di questi Paesi e a favorire la loro partecipazione alle sfide scientifiche e tecnologiche in cui la comunità astronomica internazionale è impegnata.

Il mio invito a tutti è quindi di sostenere questa campagna con contributi diretti di qualsiasi entità e nel condividerla con quante più persone possibile. Ogni contributo, anche il più piccolo, è fondamentale per il raggiungimento dell'obiettivo.

Il Crowdfunding

L'idea di questa campagna è stata accolta positivamente dai membri del Consorzio AstroMundus e il lancio della campagna stessa, "Train Astrophysics Professionals for Development", è avvenuto il 19 ottobre sulla piattaforma Indiegogo sul sito https://igg.me/at/astromundus.

Si tratta di una campagna ad obiettivo fissato, che deve essere raggiunto entro il 18 dicembre 2016 perché i fondi raccolti possano effettivamente essere trasferiti al nostro progetto (in caso di mancato obiettivo, i contributi raccolti fino alla scadenza della campagna verranno rimborsati ai donatori).

Come in tutte le campagne, per ogni cifra donata è previsto un “perk” (regalo) come ringraziamento per il contributo.

33

www.coelum.com