Coelum Astronomia 205 - 2016 - Page 145

www.coelum.com

145

Sopra. Grazie ad un binocolo sarà possibile osservare lo spettacolo offerto dal piccolo asterismo del “Delfino Minore”. Crediti: David Ratledge, www.deep-sky.co.uk - Immagine pubblicata con il permesso dell’autore.

>>

Il Delfino Minore

Puntando Scheat con un binocolo e da questa scendendo verso Markab, poco prima di metà percorso l'occhio nota facilmente un piccolo asterismo che coglie l'attenzione per il fatto che questo ricorda incredibilmente la vicina costellazione del Delfino, con la stessa disposizione delle stelle e la stessa identica orientazione nel cielo: una particolarità davvero incredibile, c'è poco da dire! Quattro stelle di settima grandezza disposte a rombo delineano la testa del mammifero marino esattamente come le quattro presenti nella costellazione originale; e con tanto di due stelle a sud-ovest formanti la coda, il tutto entro 1 solo grado! Questo piccolo asterismo venne scoperto nel 1980 da D. Patchick mentre osservava nella zona di cielo proprio con un binocolo del tipo 11x80 e da lì a poco la Società Astronomica di Los Angeles lo denominò come “Delfino Minore”: uno spettacolo garantito all'osservazione binoculare!