Coelum Astronomia 205 - 2016 - Page 116

116

Coelum Astronomia

A destra. Primo risultato embrionale dell’elaborazione. Si noti come l’immagine mostri una dominante blu molto marcata.

ASTROGIOCANDO

A cura di Leonardo Zanus

Mission to Mars 2049

regole semplici, idea originale, coinvolgimento, durata di una partita, prezzo competitivo

+

-

non ancora disponibile in italiano, massimo di 4 giocatori

Età ideale di utilizzo: 7+

SCHEDA DEL PRODOTTO

Nome del gioco: “Mission to Mars 2049 (inglese)”

Prodotto da: Black’n’White Games

Età indicata: 9+

Numero di giocatori: 2-4

Prezzo di listino: € 35,95

Codice EAN: 634158569883

Link web del produttore: https://www.mars2049.com (inglese)

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/mars2049 (inglese)

“Hai una strategia per colonizzare Marte prima di chiunque altro?” ...come resistere a un gioco di strategia così sfidante, e originale? Infatti non ho resistito, e nonostante l’età consigliata fosse dai nove anni in su ho pensato di sfruttare la sconfinata disponibilità del mio collaboratore settenne per testare questo accattivante gioco in scatola.

Parliamo per la prima volta dunque, da quando ha avuto inizio il nostro appuntamento con Astrogiocando, di un gioco di strategia, trovandoci al limite di un mondo assai vasto e variegato. Il motivo principale della scelta di recensire questo prodotto – senza cambiare la rotta sin qui tenuta – è ovviamente il soggetto attorno a cui il gioco è stato sviluppato: ritengo necessario e prioritario avvicinare sempre più persone all’idea che ciò che è al di fuori della nostra atmosfera meriti attenzione e interesse al pari, se non spesso oltre, di ciò che è all’interno. Per questo motivo non sono all’interno della nostra sfera di competenza solamente i prodotti puramente didattici, ma anche quanti possono dare risultati anche più diffusi in termini di divulgazione o sensibilizzazione.

La trama è semplice quanto intrigante: nel 2049 quattro colonie umane sono all’alba del venticinquesimo anniversario del primo sbarco sulla superficie marziana della razza umana; trovandosi in carenza di acqua ciascun giocatore (al comando di una delle quattro colonie) dovrà cercare di giungere per primo in prossimità della calotta polare, per installare una base di estrazione del prezioso liquido. A colpi di dadi, unità di estrazione di risorse e missioni più o meno pacifiche, i quattro giocatori (ma si può partire da due) si sfideranno dunque in una avvincente e appassionante corsa per la sopravvivenza della propria colonia.