Coelum Astronomia 203 - 2016 - Page 27

ExoMars

L’orbiter europeo ExoMars sta proseguendo la sua crociera verso Marte e dopo aver attivato alcuni strumenti di bordo ha iniziato un’importante serie di manovre per correggere la rotta verso la sua destinazione.

La prima accensione è avvenuta lo scorso 28 luglio ed è durata 52 minuti.

Una seconda correzione è avvenuta l’11 agosto ed è durata 155 secondi. Altre due manovre sono previste il 19 settembre e il 14 ottobre, dopodiché, il 16 ottobre ci sarà il distacco del lander Schiaparelli.

Dodici ore dopo avrà luogo l’ultima manovra che con un’accensione di 134 minuti permetterà a ExoMars di entrare finalmente in orbita attorno a Marte.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno scelto il vettore giapponese H2A per lanciare la loro Emirates Mars Mission (EMM). Denominata anche Hope (speranza), dovrebbe essere lanciata nell’estate del 2020 e arrivare su Marte nel 2021, in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione degli Emirati Arabi Uniti (UAE).

L’orbiter studierà l’atmosfera marziana e il suo clima.

EMM

Sopra. Immagine del sito di atterraggio (vedi ellisse). Crediti: ESA/DLR/FU Berlin, CC BY-SA 3.0 IGO

www.coelum.com

27