Coelum Astronomia 203 - 2016 - Page 148

Dopo molti mesi eccoci a celebrare l’entrata nel Club dei 100 asteroidi di due nuovi Soci, il sesto e settimo (senza contare il presidentissimo Talib Kadori). Leviamo i calici al cielo in onore di Giovanni Natali e Luca Maccarini, che nei primi giorni di luglio hanno chiuso la partita quasi in contemporanea. Il primo ad arrivare in sede, ricevendo la prestigiosa tessera, è stato Giovanni Natali che dopo aver portato a casa il 6 giugno (50) Virginia, nella nottata del 7 luglio ha immortalato (31) Euphrosyne. Di seguito le sue succinte parole per comunicare il compimento della piccola impresa:

Stanotte sono riuscito a riprendere il mio 100° asteroide, (31) Euphrosyne. Ho dovuto attendere le 04:00 perché dal mio terrazzo oltrepassasse il tetto che copriva la visuale. Il seeing era pessimo, ma è apparso in tre foto su 40.

Due nottate dopo anche Luca Maccarini ha “colpito” l’ultima preda, la stessa di Giovanni ovvero (31) Euphrosyne. In precedenza, il 23 giugno, Luca aveva ripreso (73) Klytia, portandosi a quota 99 bersagli centrati. Sentiamo le sue parole:

Era mia intenzione riprendere anche l’ultimo asteroide dal terrazzo del mio appartamento, dove avevo “catturato” tutti gli altri nel corso dei quattro anni precedenti, senza affrontare trasferte in luoghi con un cielo meno inquinato. In pratica si è trattato di una doppia sfida, dovendo riuscire a fotografarlo in condizioni sfavorevoli (oggetto debole e molto basso) dal luogo dove avevo iniziato il cammino nel lontano luglio del 2012. Dopo due tentativi andati a vuoto sono finalmente riuscito a riprendere con il mio CCD una prima immagine dell’oggetto verso le 4.00 del mattino del 09 luglio

IL CLUB DEI 100 ASTEROIDI

di Claudio Pra

(rifrattore apo da 65mm. di diametro F/6,5), quando si trovava 8° sopra l'orizzonte, immerso in un campo con poche stelle nella costellazione della Balena. Ho ripreso poi una seconda immagine di conferma il giorno seguente.

Un particolare ringraziamento va a Claudio Pra che, attraverso la rivista, ha contribuito ad incitare tutti i partecipanti e a infondere loro fiducia, soprattutto durante i lunghi periodi di meteo sfavorevole.

Dopo il sottoscritto, Ugo Tagliaferri, Andrea Tomacelli, Valeria Starace, Paolo Palma ecco quindi che nell’albo del Club vengono scritti i nomi di Giovanni e Luca, a cui va il benvenuto e i complimenti di tutti noi. Prossimamente ci parleranno della loro avventura, durata poco più di due anni per il primo e ben quattro per il secondo.

Ricordiamo che un altro protagonista è prossimo al traguardo: Giuseppe Pappa si trova infatti a soli quattro passi dallo striscione. Purtroppo però, a causa di impegni lavorativi, negli ultimi mesi è stato poco attivo, tanto che ci segnala in ritardo solo l’osservazione di (35) Leukothea, avvenuta a maggio. Forza Giuseppe, abbiamo già messo in fresco un’altra bottiglia!

148

Coelum Astronomia