Coelum Astronomia 203 - 2016 - Page 132

132

Coelum Astronomia

Emisfero Ovest

Guardando verso Ovest

Volgiamoci a Nord. Le due Orse continuano il loro cammino intorno al Polo Celeste. L’Orsa Maggiore inizia a risalire nel suo cammino, le sue stupende galassie iniziano a manifestarsi. Ecco M81 e M82, poco al di là della galassia di Andromeda, a poco più di 10 milioni di anni luce dalla Terra. Stupende con i telescopi remoti ASTRA, vedi qui sotto e nella pagina accanto.

Contemplando il cielo occidentale in questo periodo di inizio autunno possiamo ritrovare lo splendore delle costellazioni estive, quelle che nel cuore dell’estate ornano il cielo a Est e allo zenit. Vega nella Lira, con il suo grande splendore di luce azzurra, a 25 anni luce dalla Terra; Deneb nel Cigno, la stella più lontana che si possa vedere a occhio nudo, una immensa supergigante bianco-azzurra, 200 000 volte più luminosa del

Sole a 2600 anni luce dalla Terra; Altair nell’Aquila, un altro sole azzurro, uno dei soli più vicini alla Terra, con i suoi 11 anni luce di distanza. È il triangolo estivo di cui abbiamo già parlato. Approfittiamo ancora una volta per osservare la più bella stella doppia del cielo, Albireo, stella beta del Cigno. Possiamo ammirarla nelle pagine successive in una foto eseguita ai telescopi remoti ASTRA.

Visualizza la Mappa del Cielo dell'Emisfero Ovest

Sotto. M81, galassia a spirale in Orsa Maggiore. Telescopio Remoto ASTRA #1, Raimondo Codiglia.

Il primo lunedì del mese non dimenticate il viaggio nel cielo di una costellazione con i telescopi remoti ASTRA, guidato da Giorgio Bianciardi, vicepresidente UAI. Collegarsi al portale di AstronomiAmo di Stefano Capretti: www.astronomiamo.it . Dalle 21 30 alle 22 30.