Coelum Astronomia 203 - 2016 - Page 130

130

Coelum Astronomia

Uno Sguardo al Cielo di Settembre

Impariamo ad osservare il cielo con la UAI - Unione Astrofili Italiani

di Giorgio Bianciardi - Vicepresidente UAI

Nelle tiepide serate settembrine il cielo a Est si mostra ricco di bellissime costellazioni che sono seconde, per splendore di astri e per abbondanza di oggetti celesti osservabili anche con piccoli strumenti, solo a quelle visibili nel cielo invernale.

Guardando verso Est

Sempre basse sull’orizzonte, a Sud-Est, si levano le stelle della costellazione del Pesce Australe, tra le quali spicca, luminosa, la stella Fomalhaut. D’altronde questa non solo è notevolmente più luminosa di tutte le altre stelle della costellazione, ma si trova anche in una plaga celeste circondata da stelle di altre costellazioni tutte piuttosto deboli. Essa ci può quindi anche servire per trovare non solo questa costellazione caratteristica del cielo australe, ma anche per guidarci alla ricerca delle altre costellazioni. È bene ricordare come, ogniqualvolta si cerchi di identificare le costellazioni, magari con l’aiuto delle mappe stellari, con un cielo non perfettamente limpido o inquinato dalle luci cittadine, ci potrà essere di forte ausilio l’uso di un piccolo binocolo a basso ingrandimento e quindi a grande campo.

Indirizziamoci sopra Fomalhaut, le deboli stelle dell’Aquario e del Capricorno continuano la loro leggera ascesa nel cielo orientale, alla sua sinistra i Pesci, mentre stanno spuntando, rasenti ancora l’orizzonte, le costellazioni della Balena e dell’Auriga, a cui subito seguiranno il Toro e la Lince. Queste ultime quattro costellazioni si potranno meglio osservare nel prossimo mese, quando saranno più alte sull’orizzonte, ma Capella – la stella alfa dell’Auriga, una luminosa coppia di giganti gialle a 40 anni luce dalla Terra – già dominerà il cielo a Oriente subito sopra l’orizzonte.

Alziamo il nostro sguardo, nel cielo di Oriente domina l’asterismo del Pegaso, un quadrato quasi perfetto, delineato da quattro stelle sufficientemente luminose. In realtà solo tre stelle

Emisfero Est

Visualizza la Mappa del Cielo dell'Emisfero Est