Coelum Astronomia 201 - 2016 - Page 60

60

Coelum Astronomia

L’Esagono di Saturno

di Pietro Capuozzo

Credits: NASA / JPL-Caltech / SSI / Ian Regan

Spesso, di fronte alle opere della natura, ci troviamo sopraffatti da un senso di meraviglia e stupore. Talvolta, questo senso ha origine non solo dalla bellezza superficiale di certi paesaggi naturali, ma anche nell’intrinseca armonia che si cela e si riscontra in sistemi apparentemente caotici e casuali, formatisi lontano dalla mano dell’uomo. L’intervento umano è spesso volto proprio a creare un ordine laddove questo non esiste, con il fine di costruire una bellezza che può essere compresa e apprezzata solo dalla mente umana. Eppure, la natura è spesso capace di sorprenderci con creazioni che appaiono dipinte dal pennello di un artista o plasmate dagli strumenti di uno scultore.

Di tanto in tanto, tali creazioni assumono strutture regolari e geometriche, quasi a imitazione di ciò che crediamo appannaggio esclusivo dell’ingegno e dell’intervento dell’uomo. In questi casi, il senso di meraviglia scaturito nei nostri animi è accompagnato da un desiderio di conoscenza, di