Coelum Astronomia 198 - 2016 - Page 90

disponibili per i modelli più diffusi.

PoleMaster QHYCCD va installato sul fronte dell'asse AR e consiste in una telecamera molto sensibile (tanto da percepire non solo la Polaris ma anche le altre stelle deboli nei pressi del Polo) che cattura un'immagine del cielo.

In base alla posizione delle stelle di campo è quindi in grado di riconoscere e calcolare la posizione vera del Polo Nord Celeste; PoleMaster rileva quindi il centro rotazionale dell'asse orario della montatura, indicando con due punti sullo schermo il centro di rotazione AR e il Polo vero.

A questo punto raggiungere l’allineamento è facilissimo e veloce: basta far coincidere i due punti con movimenti fini in latitudine e azimut.

E i vantaggi non si limitano al solo guadagno di tempo; riguardano anche, ad esempio, la conquista di una certa comodità (non più contorsioni per accedere al cannocchiale polare) o la possibilità di operare anche alla presenza di luci ambientali dato che non è più necessario impostare i cerchi graduati.

Il campo ripreso è di 11x8 gradi con una risoluzione di circa 30”/pixel, ben maggiore dunque di quella visuale di un tipico cannocchiale polare.Inoltre, dopo aver eseguito la prima taratura del dispositivo e aver sincronizzato il

campo con l’asse della montatura non sarà più necessario eseguire l’allineamento a tre stelle con le montature GOTO, bastandone una sola.

Insieme al dispositivo è consegnato anche il software di controllo QHYCCD PoleMaster Software e i cavi di collegamento USB 2.0. Il consumo è veramente modesto, pari a 0.35W/70mA. Il prezzo è di 319 euro.

http://www.qhyccd.com/index.html

http://www.tecnosky.it

Il sogno di ogni astrofilo è indubbiamente avere una bella specola privata, ma se non si è molto bravi con il bricolage, ci si può affidare a produttori di cupole o box a tetto apribile. In tale contesto alcune ditte si sono specializzate nell’offerta di specole prefabbricate e pronte all’uso. Tra le varie, ci siamo imbattuti nella polacca Scopedome, distribuita in Italia da Skypoint, che propone soluzioni eleganti a prezzi molto interessanti.

Scopedome propone in catalogo diverse specole in grado di soddisfare le esigenze dal singolo astrofilo sino al medio Osservatorio.

L’ultima arrivata è ScopeDome 2M, preassemblata in fabbrica e quindi operativa da

subito, è semplice e veloce da montare, in un tempo paragonabile a quello per il montaggio di un telescopio, come dichiarato dal produttore (e se anche si trattasse di una esagerazione promozionale, senza dubbio il montaggio non può che essere un'operazione agevole alla portata di chiunque).

Scopedome 2M

90