Coelum Astronomia 198 - 2016 - Page 149

L'autore

David J. Eicher è Editor-in-Chief di “Astronomy Magazine”, scrittore ospite per “Huffington Post”. Si interessa di divulgazione scientifica e ha scritto otto libri di astronomia, tra cui “Comets: Visitors from Deep Space” e “The Universe from your Backyard”. E' il presidente della “Astronomy Foundation” e membro del Consiglio di Amministrazione del “Starmus Festival”. Osservatore appassionato di oggetti astronomici da più di 35 anni, è stato onorato dall'“International Astronomical Union” con il suo nome dato ad un asteroide, il “3617 Eicher”.

The New Cosmos: Answering Astronomy's Big Questions

Autore: David J. Eicher

Copertina rigida: 295 pagine

Casa Editrice: Cambridge University Press;

1a edizione (30 novembre 2015)

Lingua: Inglese

ISBN-10: 1107068851

ISBN-13: 978-1107068858

LIBRI IN USCITA

"Il cielo stellato delle Dolomiti"

al cielo stellato. Spostarsi dalle città e portarsi sulle alture è ormai l'unico modo per evitare l'inquinamento luminoso di questi ultimi decenni che ci nasconde le stelle, e proprio per questo non manca anche una sezione dedicata ai luoghi migliori da dove è possibile osservare il cielo stellato, sia a Cortina che in Cadore.

GIorgia Hofer - Associazione

Astronomica Cortina

149

Associazione Astronomica di Cortina

Edizione La Cooperativa di Cortina, 2015

Formato 21x30 cm; pp. 184

107 foto a colori

Prezzo 29,90 €

Clicca qui per leggere un'anteprima del libro.

Clicca qui per prenotare il volume.

Perché, nel vero senso della parola, possiamo dirci «figli delle stelle»? Che cos'è una supernova? Quali sono gli oggetti celesti visibili a occhio nudo? Se di tutto l'universo conosciamo e possiamo osservarne meno del 5%, che ne è del resto? E il cielo è sempre uguale a se stesso? Un australiano, o un abitante della Patagonia, vede le stesse cose che vediamo noi "boreali" quando la notte ci affacciamo alla finestra? Perché la Stella Polare si chiama proprio così? E come arrivò l'Associazione Astronomica Cortina a costruire il suo osservatorio, a compiere oltre 250.000 osservazioni extragalattiche e a scoprire le sue circa quaranta supernovae?

Tutto questo nell’ultimo libro dell'Associazione Astronomica Cortina, concepito per festeggiare i 40 anni di attività del gruppo di astrofili che, nel 1975 con i propri sforzi, costrui l'Osservatorio Astronomico del Col Drusciè di Cortina d'Ampezzo. Il volume, grazie anche alle spettacolari immagini dei soci dell’Associazione, introduce alla conoscenza dell'Universo con enorme semplicità e spinge anche i più pigri a rivolgere gli occhi