Coelum Astronomia 198 - 2016 - Page 64

QUARTA PARTE

"Entro dieci anni troveremo

TRACCE DI VITA ALIENA"

Secondo un pronunciamento dell’attuale Chief Scientist della NASA, nuovi strumenti e future missioni spaziali forniranno a breve la prova dell’esistenza della vita; se non nel Sistema solare, sicuramente sui pianeti extrasolari. È una sua personale opinione o un parere condiviso dall’intera comunità astronomica?

«Finalmente abbiamo la tecnologia adatta e la stiamo ulteriormente potenziando; i nuovi telescopi, sia terrestri che spaziali, ci consentiranno di identificare la vita sui pianeti del Sistema solare e soprattutto su quelli di altre stelle».

Questo, almeno, è quello che sostiene Ellen Stofan, principale consigliere scientifico dell’attuale amministratore della NASA Charles Bolden, secondo la quale è molto probabile che riusciremo ad avere forti indicazioni riguardo la scoperta di vita extraterrestre entro un decennio, e ad averne la prova definitiva entro 20 o 30 anni.

Per fare un po’ di chiarezza abbiamo chiesto un’opinione ad alcuni tra i massimi esperti del settore, in Italia e all’estero.

Proponiamo qui la conclusione di questa inchiesta, iniziata su Coelum n. 193, in cui, Filippo Bonaventura, che ha curato le interviste con i ricercatori e scienziati, tira le fila di quanto emerso. Aggiungiamo inoltre due ulteriori interviste per completare il quadro.

64

di Filippo Bonaventura