Coelum Astronomia 197 - 2016 - Page 92

1

4

3

2

1 Febbraio 2016

02:55 - L’asteroide (1607) Mavis (m = +14,4) occulta la stella HIP 34030 (m = +8,6). Si prevede un calo di luminosità di 5,8 magnitudini per una durata di 7,9 secondi. La linea teorica attraversa le regioni tirreniche (www.asteroidoccultation.com).

03:24 - Luna all'Ultimo Quarto.

03:36 - La Luna (h = 25°; fase = 51%) occulta (immersione lembo illuminato) la stella SAO 158742 (m = +6,8) con AP = 115°. L’occultazione termina alle 05:00 (h = 33°; AP = 291°).

05:00 - Marte (h = 30°; m = +0,8) passa 1,2° a nordest di Zuben el Genubi (alfa Librae; m = +2,8).

06:00 - La Luna (h = 34°; fase = 49%) passa 3,0° a nordovest di Marte (m = +0,8).

13:25 - Mercurio in dicotomia (fase = 50%).

2 Febbraio 2016

00:15 - L’asteroide (2196) Ellicott (m = +15,2) occulta la stella TYC 0190-01587-1 (m = +12,3). Si prevede un calo di luminosità di 3 magnitudini per una durata di 4,7 secondi. La linea teorica attraversa il Nord Italia (www.asteroidoccultation.com).

15:06 - L'asteroide (654) Zelinda in opposizione nell’Idra (dist. = 0,817 UA; m = +10,1; el. = 157°).

4 Febbraio 2016

05:00 - La Luna (h = 12°; fase = 22%) passa 5,8° a sudest di Saturno (m = +0,6).

05:50 - L'asteroide (250) Bettina in opposizione nel Leone minore (dist. = 1,833 UA; m = +11,6; el. = 162°).

06:00 - L'asteroide (144) Vibilia in opposizione nel Cancro (dist. = 1,915 UA; m = +11,9; el. = 174°).

12:18 - La Luna alla massima librazione sud (9,0°; AP = 224°).

3 Febbraio 1966 - Anniversario

Lanciata il 31 gennaio, la sonda sovietica Luna 9 atterra nell’Oceano delle Tempeste: è il primo veicolo a effettuare un atterraggio “morbido” sulla Luna. La capsula d'atterraggio , che pesava 99 kg e conteneva un sistema televisivo per la raccolta di immagini, una radio, un sistema di controllo della temperatura, oltre ad altri apparati scientifici, era racchiusa tra quattro petali che si aprirono all'atterraggio.

Dispiegate le antenne, il sistema televisivo, grazie a degli specchi orientabili, iniziò a riprendere il panorama lunare, inviando alla Terra sette sessioni di riprese per un totale di 8 ore e 5 minuti. Una volta elaborate ed assemblate al centro di controllo produssero una vista panoramica del sito di allunaggio che mostrava anche un masso nelle vicinanze della sonda e l'orizzonte lunare distante 1,4 km.

A sinistra: una delle immagini del suolo lunare inviate a terra dalla sonda Luna 9. A destra: un filmato di propaganda sovietica

GUIDA OSSERVATIVA

92

Ti piace la Guida Osservativa di Coelum?

Condividila con i tuoi amici!