Coelum Astronomia 197 - 2016 - Page 75

di gradi sull’orizzonte est-sudest). A metà mese sorgerà dall’orizzonte poco prima delle 6:00 del mattino, precedendo il levare del Sole di circa 1,5 ore. La luce del crepuscolo lo farà poi sparire verso le 8:00, quando avrà raggiunto l’altezza di una ventina di gradi.

PIANETI

In alto. Lo spostamento apparente di Mercurio sull’orizzonte durante il mese di febbraio. Le singole posizioni della traccia (altezza e azimut) sono calcolate per l’istante del tramonto del Sole. Come si può vedere, il piccolo pianeta sarà osservabile nel crepuscolo mattutino, sempre più basso sull’orizzonte sud-sudest.

Marte

Visibile nella seconda parte della notte. La situazione osservativa del Pianeta Rosso (mag. da +0,8 a +0,3; diam. da 6,8'' a 8,6'') continuerà a migliorare anche in febbraio grazie al progressivo aumento della sua elongazione dal Sole e della sua luminosità. Nel corso del mese si sposterà con moto diretto nella costellazione della Libra, percorrendo circa 13° in direzione della testa dello Scorpione. Mediamente sorgerà verso l’una del mattino, il che gli permetterà di arrivare in meridiano verso le 6:00, con il cielo ancora scuro. Si avvicina la bella opposizione di maggio.

Giove

Osservabile nella seconda parte della notte. Anche in febbraio Giove (mag. da -2,1 a -2,3; diam. da 42,5'' a 44,3'') continuerà a muoversi nel Leone, al confine con la Vergine, percorrendo con moto retrogrado un tratto di 3,2°.

A metà mese sorgerà verso le 20:00 e passerà al meridiano poco dopo le due del mattino; segno dell’approssimarsi del periodo dell’opposizione, che avrà il suo culmine l'8 marzo.

75