Coelum Astronomia 197 - 2016 - Page 62

prestazioni sono garantite dal costruttore fino a temperature di -10°C.

Olympus garantisce inoltre che oltre che nelle prestazioni meccaniche, questo 300 mm eccelle anche in quelle ottiche; grazie a un sistema di lenti, di cui tre Super ED, una a indice di rifrazione Extra-High e tre ad alto indice, è in grado di catturare immagini di qualità, virtualmente prive di cromatismo, e a ottima saturazione rispetto ai comuni super-teleobiettivi. Al già efficace sistema di trattamento antiriflesso su tutte le superfici ottiche (il ZUIKO Extra-low Reflective Optical Coating), il nuovo tele si avvale anche di un innovativo trattamento denominato Zero Nano Coating basato su nanoparticelle che riducono ulteriormente le riflessioni interne. Il tele può essere proficuamente usato anche per riprese ravvicinate in modo macro con ingrandimento dell'immagine massima di 0.48x (equivalente a 35 mm), da una distanza di messa a fuoco minima di 1,15 metri dall'estremità della lente frontale.

Il prezzo di vendita non è propriamente popolare, ma più che adeguato alle prestazioni e si attesta a 2500 dollari. Per saperne di più e per un elenco completo delle specifiche si può visitare il sito Olympus

62