City Life Magazine 39 - Page 90

90 CITY LIFE MAGAZINE N.39 Life Science Innovation 2018, le Start-Up selezionate In occasione dell’inaugurazione di G-Factor sono stati resi noti i progetti selezionati per la Call for Ideas & Start-up della prima edizione del Life Science Innovation 2018 di Fonda- zione Golinelli. L’attività di G-Factor ha preso il via proprio con la prima edizione del bando internazionale per imprese e start-up inno- vative nel settore delle life sciences. Ecco l’elenco dei progetti selezionati con una bre- ve descrizione di ciascuno di essi. Biocompatibility Innovation (Padova, team indipendente) Bci ha sviluppato un procedimento chiama- to Facta, in grado di umanizzare i tessuti che sono utilizzati per la fabbricazione delle pro- tesi valvolari biologiche attraverso l’inattiva- zione della molecola alpha-Gal. BionIt Lab (Lecce, team indipendente) Adam’s Hand è una protesi della mano mio- elettrica rivolta a chi perde l’arto a seguito di eventi traumatici o a chi ne nasce privo a causa di patologie congenite. È basata su un mec- canismo patent-pending che consente con un solo motore di muovere tutte le dita, facendo in modo che queste si adattino automaticamente a forma e dimensioni degli oggetti impugnati. ComplexData (Milano, spin-off dell’Univer- sità) ComplexData ha sviluppato una piattaforma altamente innovativa, Ariadne, per stimare il rischio di sviluppare un tumore secondario o metastasi utilizzando l’Intelligenza artificiale, consentendo la medicina di precisione. Diamante (Verona, Università degli Studi) Diamante (Nano-Technologies for Autoim- mune Disease Diagnosis) è un’azienda orientata all’innovazione che sviluppa e pro- duce kit diagnostici utilizzando una tecno- logia pionieristica basata su nano materiali. enGenome (Pavia, spin-off Università) eVAI è la piattaforma cloud di enGenome sviluppata per supportare i medici genetisti nella diagnosi di malattie ereditarie a partire da dati di sequenziamento del Dna. Genoa Instruments (Genova, spin-off Isti- tuto Italiano di Tecnologia)