City Life Magazine 39 - Page 85

INDUSTRY 4.0 85 300mila presenze ed eroga ogni anno mezzo milione di ore di formazione. L’obiettivo è di- ventare, entri i prossimi tre anni, uno dei più importanti centri di riferimento per l’innovazio- ne in Europa. La nuova struttura ospita non solo l’incuba- tore-acceleratore di start-up, tra cui i progetti vincitori della prima Call Life Science Innova- tion 2018-2019, ma anche numerose atti- vità mirate alla ricerca come il Competence Center Bi-Rex, che qui ha la sua sede (vedi riquadro). L’incubatore-acceleratore, frutto del lavoro de- gli architetti Simone Gheduzzi, Nicola Rimondi e Gabriele Sorichetti di diverserighestudio di Bologna, è stato immaginato come uno spa- zio mutevole, in grado di modificare la propria dimensione interna - in orizzontale e in verti- cale - assorbendo il percorso di crescita e di autonomia delle aziende che si insedieranno. Uno spazio ad alta adattabilità, capace di es- sere ripensato di volta in volta per dare spazio a nuove attività imprenditoriali. Per questo è stato fondamentale valorizzare il vuoto e do- tarlo di supporti tecnologici che permettesse- ro, assieme a dispositivi di arredo mobili, una sempre nuova configurazione. Lo spazio interno è composto di una grande “serra connettiva” - un’infrastruttura di mo- bilità pensata per essere percorsa anche da robot - dalla quale si giunge a quattro cluster di lavoro adattabili, di pari dimensioni, due a livello terra e due al primo (il primo di 472 me- tri quadrati, il secondo di 600), realizzati per poter essere suddivisi in singoli slot di produ- zione mediante un sistema di partizioni mobi- li. Grande attenzione è stata riservata al tema della luce diffusa e allo studio dei colori, che stimolano la creatività e riducono i tempi di apprendimento e di produzione.