City Life Magazine 39 - Page 84

84 CITY LIFE MAGAZINE N.39 U n incubatore-acceleratore destinato alle realtà imprenditoriali emergenti. È questa l’ultima novità della Fondazio- ne Golinelli, un’istituzione privata di Bologna fondata nel 1988 da Marino Golinelli ispirata allo stile filantropico anglosassone, che ha dato vita a G-Factor: una struttura di cinque- mila metri quadrati di superficie, all’interno de- gli spazi recuperati dell’ex area industriale bo- lognese. Con quest’ultima realizzazione si completa la filiera della Fondazione, che spazia dall’educa- zione al trasferimento tecnologico e che rap- presenta un esempio forse unico nel panorama italiano. G-Factor è rivolto a realtà imprendito- riali emergenti, all’interno delle quali sono inte- grate le attività di educazione, formazione, ri- cerca, trasferimento tecnologico, incubazione, accelerazione, venture capital, divulgazione e promozione delle scienze e delle arti. Con l’apertura dell’incubatore-acceleratore la città della Conoscenza, dell’innovazione e della cultura voluta dall’imprenditore-filantropo bolognese si completa e si aggiunge a Opifi- cio - novemila metri quadrati di spazi dedicati alla formazione e all’educazione su progetto realizzato nel 2015 sempre da diverserighe- studio - e al Centro Arti e Scienze Golinelli - un parallelepipedo di 700 metri quadrati che ospi- ta esposizioni, conferenze, mostre e concerti progettato nel 2017 da Mario Cucinella. La Fondazione Golinelli, che collabora con le principali istituzioni pubbliche italiane e partner nazionali e internazionali, quattro anni fa ha lanciato Opus 2065, un programma di svilup- po pluriennale i cui obiettivi sono la creazione di percorsi innovativi di formazione dei giovani e degli insegnanti, la ricerca interdisciplinare, il supporto di nuove attività imprenditoriali: dalla sua apertura la fondazione ha già superato le