City Life Magazine 38 - Page 83

INDUSTRY 4.0 83 stesso organismo”, dichiara Franco Bolel- li. Nonostante facciano parte di due mon- di separati, essi viaggiano allo stesso livello perché, come detto all’inizio, è solo quando sono insieme che possono creare qualcosa di meraviglioso. Insieme allo scrittore, alla tavola rotonda han- no partecipato manager portatori di esempi concreti di questo passaggio in avanti della tecnologia. Risulta indispensabile che anche le aziende del mondo tessile godano i benefici delle proprie innovazioni. Nessuna impresa come quella della moda ha bisogno di creatività continua e velocità. È proprio Como, attra- verso un passaggio dalla stampa analogica a quella digitale, che ha dato una risposta alla necessità di produzione. In questa area della Lombardia la stampa è all’avanguardia e a raccontarlo è stato Paolo Crespi, diretto- re Commerciale For.Tex – Epson Italia: “Non si parla più esclusivamente della sostituzio- ne del mezzo fisico, non basta stampare bene, ma bisogna promuovere i processi nella propria interezza. Con questa tecnica si può stampare tutto, ma a Como si sono concentrati maggiormente sulla seta e sugli accessori per raggiungere lo scopo finale: realizzare un prodotto di alta qualità. Punto su cui primeggia l’industria della moda ita- liana”. Como è un paese all’avanguardia in questo settore, la stampa, tuttavia, digitale è utilizza- ta solo per il 5% a livello mondiale, racconta Marco Girola, marketing manager MS Prin- ting Solutions & JK Group. Ma nonostante la stampa digitale sia ancora poco diffusa sta crescendo sempre più perché presenta numerosi vantaggi, tra cui quello di rispon- dere velocemente alle esigenze degli uten-