City Life Magazine 38 - Page 25

SMART CITY E SMART LAND stribuita su circa 40 km quadrati costruita a partire dagli anni ‘50, che nel 2000 contava circa 38.000 abitanti con età media pari a 75 anni (in Italia oggi l’età media è 45,2). Il design della sua rete stradale ha la forma di cerchi concentrici raccolti in quattro gi- randole principali e il territorio accoglie ben 8 campi da golf (in tutta la Sardegna ce ne sono 14). O il The World Island, un arcipe- lago artificiale di isole a 4 km a sud della costa di Dubai a cui è stata data la forma di mappa del mondo. Le isole sono compo- ste di sabbia dragata dalle acque costiere poco profonde e in base al progetto si svi- luppano su una area di 6 km per 9, creando 232 km di nuova costa. Il progetto, realizza- to da due aziende olandesi, affianca le più famose Palm Islands; le tre isole artificiali la cui costruzione è cominciata nel 2001 con l’obiettivo di aggiungere 520 di nuovi 25 km di spiagge alla città di Dubai. O ancora Foxconn city il campus della più importante multinazionale cinese produttrice di compo- nenti elettrici ed elettronici per produttori di apparecchiature (come Amazoon.com, Ap- ple, Hp, Dell, Motorola, Nintendo). Ubicato a Longhua, Shenzhen ci lavorano secondo fonti ufficiali discordanti tra le 200.000 e 450.000 persone. Su un area di circa 3 km quadrati include 15 stabilimenti industriali, dormitori per dipendenti, piscina, caserma pompieri, centro commerciale e un net- work televisivo. La Foxconn assembla circa il 40% dei prodotti di elettronica di consu- mo del mondo poiché produce iPod, iPho- ne, iPad, PlayStation, Wii, Nintendo, Xbox, Amazon Kindle. Divenuta tristemente nota alle cronache mondiali anche per una serie di suicidi che hanno coinvolto i suoi dipen- denti a partire dal 2010.