City Life Magazine 30 - Page 68

NEWS naturale e biometano, eccellenze nazionali per la sostenibilità”, svoltosi presso l’au- ditorium Enzo Biagi della Biblioteca Sala- borsa di Bologna, durante il quale sono stati diffusi i risultati di una ricerca condotta dal Centro Studi Promotor sull’utilizzo di metano per autotrazione da parte delle famiglie e delle imprese italiane nel corso del 2016. Il convegno è stato organizzato da Econometrica in collaborazione con diversi partner, quali Anfia, CIB (Consorzio italiano biogas), Confagricoltura, FCA, Iveco e Snam. Da questo studio è emerso che il risparmio sul carburante per gli italiani nel corso dell’anno è stato di 1.882 milioni di euro. Dal punto di vista ambientale, inoltre, si nota come l’utilizzo di mezzi a metano abbia consentito di abbattere le emissioni di CO 2 di quasi un milione e mezzo di tonnel- late. Lo studio è stato realizzato su base nazio- nale, regionale e provinciale. Ciò ha consentito di elaborare una classifica per le varie regioni e per le varie province, sia per quanto riguarda il risparmio econo- mico, sia per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Al primo posto di questa graduatoria si trova l’Emilia Romagna, con un risparmio di 426 milioni di euro e un abbattimento delle emissioni pari a 324mila tonnellate, seguita dalle Marche e dal Veneto, rispettivamente con 260 e 200 milioni di euro di risparmio e 200 mila 160 mila tonnellate di emissioni di anidride carbonica emesse nell’atmosfera. Si è calcolato inoltre che se tutte le province italiane avessero avuto una diffusione dei veicoli a metano pari a quella della provincia più virtuosa, ovvero Ancona, con un parco auto circolante costituito per il 13,9% da veicoli a metano, il risparmio per le famiglie e per le aziende italiane sarebbe stato di oltre 11 miliardi di euro, mentre la riduzione delle emissioni di CO 2 sarebbe stata pari a 8 milioni e mezzo di tonnellate. Nell’ambito dello stesso convegno, sono inoltre state premiate altre regioni, che 69 si sono distinte nell’ambito dell’utilizzo del metano per autotrazione: in partico- lare, oltre alla già citata Emilia Romagna, premiata per il risparmio economico deri- vante dall’utilizzo del metano e per la soste- nibilità ambientale, la Lombardia si è vista premiare quale regione che ha visto la maggior crescita di distributori di gas natu- rale compresso e liquefatto tra il 2010 e il 2016; alla Puglia, invece, è stato conse- gnato un riconoscimento quale regione con la maggior produzione d’Italia di energia da fonti alternative, per il suo piano di utilizzo del gas naturale per la decarbonizzazione delle sue industrie e per l’effettivo uso di tale combustibile per i trasporti tra le regioni del sud Italia. Questo studio conferma che il metano per autotrazione rappresenta un elemento molto importante nella strategia messa in campo dalle istituzioni nazionali e comuni- tarie per diminuire l’impatto ambientale della mobilità. A tal proposito è bene ricordare che l’Italia è al primo posto in Europa per numero di veicoli a metano in circolazione e per disponibilità di distributori. Al fine di raggiungere ulteriori importanti obiettivi che, come dimostrato dalla ricerca del Centro studi Promotor, sono alla portata, è neces- sario un approccio di sistema che veda un comune impegno di tutti gli attori del settore con la messa in campo di una stra- tegia che punti in maniera decisa sull’im- piego del metano come fonte alternativa di carburante.