City Life Magazine 29 - Page 70

70 March 2017 Global Views on World Water Day ©Ipsos. All rights reserved. Contains Ipsos' Confidential and Proprietary information and may not be disclosed or reproduced without the prior written consent of Ipsos. 1 1 ©Ipsos. lazione secondo cui il problema del waste water non rappresenti una grossa minaccia. Per quanto riguarda la preoccupazione riguardo all’approvvigionamento di acqua potabile per il prossimo futuro, dovuta all’aumento demogra- fico e allo sviluppo indu- striale, vediamo come i paesi sudamericani, insieme a India, Sud Africa, Ungheria, Corea del Sud e Spagna, siano quello dove i timori e la consapevolezza del problema sono più avvertiti, con percen- tuali che vanno dal 51 al 69% del campione intervistato. Contraria- mente, i paesi che espri- mono meno preoccupa- zione, con meno del 30% della popolazione che si dichiara allarmata, sono Germania, Svezia, Gran Bretagna e Giappone. Focalizzando l’attenzione sull’Italia, si nota come la popolazione sia global- mente consapevole del problema. Come afferma Nando Pagnon- celli, Presidente di Ipsos, “la maggior parte dei cittadini italiani dichiara di non avere fiducia nei sistemi di trattamento delle acque reflue e sola- mente 2 intervistati su 10 si dicono fiduciosi che l’attuale crescita indu- striale e demografica nel proprio paese non metterà a rischio la forni- tura dell’acqua potabile nei prossimi 5-10 anni. Gli italiani sono abbastanza coscienti delle problema- tiche legate a questo tipo di inquinamento. A tal proposito è interessante notare che nonostante il Bloomberg Global Health Index segnali l’Italia come il paese più sano su 163 analizzati anche grazie alla disponibilità di acqua pulita, gli italiani sono comunque sensibili alla necessità di preservare la quantità e la qualità delle risorse idriche. Infatti sola- mente il 24% dei nostri connazionali è convinto che l’attuale trattamento delle acque di scarico sia gestita in maniera effi- cace e non costituisca una minaccia alla tutela di quelle pulite”.