City Life Magazine 17 - Page 24

24 CITY LIFE MAGAZINE N.17 sullo stato dell’arte dello Smart Lighting. Ogni meeting, rigorosamente in inglese, ha esaminato con estremo rigore scientifico e analitico un micro tema. La prima sessione è stata tenuta dal Prof. Matteo Meneghini (Università di Padova) sulla “Affidabilità dei power LED, dal decadimento graduale a quello catastrofico”, seminario breve sull’affidabilità dell’ultima generazione di sorgenti LED, durata e decadimento dei fosfori. Un tema, forse poco suggestivo o accattivante, ma di grande interesse per chi come CLM affronta la questione Smart Lighting, capire come funziona e come varia la funzionalità di sorgenti luminose complesse è importante, ai fini di una corretta divulgazione. A questa presentazione ne sono seguite altre due incentrate sul tema della Durabilità delle sorgenti LED, in condizioni specifiche come le gallerie stradali e un’analisi predittiva sul cosiddetto Lifetime delle sorgenti. La seconda giornata è iniziata presto, come di consueto, ed è stata subito densa di informazioni e speculazioni sulla qualità e il controllo della luce dinamica in ambienti ad alta frequentazione, come alberghi, resort o, le più comuni, strade urbane. Sono state esposte le ultime ricerche in merito alla dinamicità della luce, al suo controllo emozionale e funzionale da parte del cliente in base a due fattori discriminanti: la variazione di luce del giorno e le sue sensazioni, in un dato momento. Studi approfonditi dei maggiori produttori di sorgenti e di ricercatori hanno confermato la correttezza dell’approccio, se la luce in un ambiente lavorativo chiuso si adegua, segue e collabora con quella esterna, la produttività, il benessere delle persone aumenta. Verrebbe così annullato lo sfasamento tra luce interna ed esterna e le conseguenti difficoltà di riequilibrio omeostatico, che una lunga o lunghissima permanenza sotto una luce artificiale comportano. La lunga giornata di approfondimento da tre interventi, differenti per tema, ma consequenziali come ricerche. Il primo, tenuto da Josep Carreras (IREC - http://ledmotive. com/ ) sulla sorgenti “Spectrally Tuneable” per le armature stradali; il secondo, tenuto da Günther Leising (http://www.lumitech.at/index.php/ en/ ) sulla cosiddetta Human Centric Lighting;