City Life Magazine 17 - Page 11

presso questo punto vendita. Il negozio si presenta come un magazzino: pavimento in cemento, scaffalature metalliche e, sorprendentemente un robot ABB IRB 2600 bianco con scritte nere che seleziona e consegna al cliente le scarpe desiderate. Selezionando il modello e la misura delle scarpe su uno schermo touch, si attiva il robot che preleva dallo scaffale il prodotto richiesto e lo pone all’interno di un cassetto da cui il cliente lo preleva. Se le scarpe non vanno bene, il cliente le rimette nel cassetto e il robot, diligentemente, le sistema nuovamente sullo scaffale nella posizione identificativa del modello e della misura. Tutto questo è possibile grazie alla capacità dei robot ABB di garantire una presa sicura, ma anche “morbida” di oggetti come le scatole di scarpe. Non più solo pezzi meccanici pesanti e rigidi, ma anche oggetti ben più leggeri e soprattutto facilmente deformabili. La qualità di presa, l’evoluzione della sicurezza e la precisione di controllo permettono oggi di applicare le medesime tecnologie industriali in ambienti civili dove l’interazione con il pubblico è fondamentale.