APCE FACTBOOK 2018 APCE FACTBOOK 2018 - Page 8

Generalità sulla corrosione In che cosa consiste quindi il fenomeno corrosivo? La corrosione a umido di metalli è un fenomeno elettrochimico innescato dall’inte- razione chimico-fisica del materiale metallico con l’ambiente circostante. Sulla strut- tura che subisce il processo di corrosione generalizzata si possono identificare delle aree microscopiche che non si corrodono comportandosi come i catodi di una ipo- tetica cella elettrolitica e delle altre aree che invece si corrodono mostrando quindi un comportamento anodico. Ciò che circonda la struttura, terreno o acqua, funge da mezzo di trasporto per le particelle ioniche generate dalle reazioni elettrochimiche ed è detto elettrolita. Attraverso il metallo si muoveranno invece gli elettroni permet- tendo la chiusura del circuito elettrico e l’instaurarsi della reazione. Affinché il processo di deterioramento dei tubi si inneschi, dovranno essere presenti contemporaneamente tutti e 4 gli elementi citati: anodo, catodo, elettrolita e collega- mento metallico. Come contrastare il fenomeno corrosivo? Per fermare o rallentare il processo di logoramento sarà necessario eliminare alme- no uno dei quattro componenti. Esistono differenti approcci al problema. Un primo metodo prevede l’isolamento della struttura dell’elettrolita con l’ausilio di rivestimenti plastici o con apposite vernici prima della posa in opera nel terreno o in acqua mari- na. Il processo isola il materiale dall’ambiente, bloccando il trasporto ionico e di con- seguenza il fenomeno elettrochimico. Nel caso di strutture con potenziale elettrico tra loro differente, come nel caso di un accoppiamento tra un acciaio alto-resistente con un acciaio al carbonio o tra due tratti di tubazione che presentino diverse caratteri- 6