AMys - Bollettino Informativo N.24 - Ottobre 2015

In questo numero il protagonista assoluto è il biografo ufficiale de l’Omino Bufo. SOMMARIO: L’EDITORIALE DI AMYS 1 GLI EROI DI TROIA 2 MARTIN MYSTÈRE A TEATRO 4 MARTIN MYSTÈRE A CREMONA 5 L’ANGOLO DEL 6 BVZALF Pt. 1 L’ANGOLO DEL 8 BVZALF Pt. 2 FOOD & COMICS A MODENA 9 ARRIVA L’ACTIONDOLL!! 10 ANTEPRIMA iCOMIX MILANO 11 COME ISCRIVERSI AD AMYS 11 Alfredo Castelli, o come precisa Wikipedia Alfredo Giuseppe Castelli, è un nome che non vedrete quasi mai privo di un aggettivo quale “eclettico”, “geniale”, “innovatore” e soprattutto “vulcanico”. Alfredo, sarebbe quasi inutile presentarlo, è uno sceneggiatore, soggettista, scrittore, giornalista, redattore, romanziere e saggista. E sicuramente abbiamo dimenticato alcune delle sue mille sfaccettature. Esperto di ogni disciplina al punto da essere definito tuttologo, erudito e omni-sapiente, ha scritto con tutti, a proposito di tutto e per tutte le testate (dalla Disney alla Bonelli, dall’Astorina alle Edizioni Alpe, dalla Mondadori alla Sansoni, solo per citarne alcune). Ha partecipato inoltre alla creazione di film, telefilm, cartoni animati, caroselli ed è ricordato per essere stato il primo fanzinaro italiano. Castelli, il cui unico cruccio è di essere ricordato come il creatore della più bella caricatura di Tiziano Sclavi, ha però dedicato la sua vita soprattutto ai fumetti: li conosce, li studia, li analizza, li scrive, li corregge, ne esamina la storia, l’evoluzione e ne insegna il modo di scriverli. Molte sono le sue opere letterarie dedicate alla Nona Arte (“Fantomas: Un secolo di terrore”; “Fumettisti d'invenzione: Gli autori di fumetti nella fiction”; “Chicago Sontag Tribune: Gli autori tedeschi del Chicago Tribune”; “Eccoci ancora qui!: saggio sul fumetto delle origini”; “Come scrivere fumetti”). Come molti di voi ormai già sapranno quest’anno Alfredo compie 50 anni di carriera fumettistica “pagata” (anche se la sua passione nasce molto prima: nel libro di Laura Scarpa ammette di aver scritto e disegnato fin dalla più tenera età). E il nostro Bollettino non può esimersi dal celebrare la sua grandezza che cresce (sale) di anno in anno tant’è che ora viene celebrata anche a teatro con lo spettacolo “Scendendo” (ne parliamo più avanti). Ma il compleanno continua ad essere festeggiato anche in altri modi e questo mese lo facciamo con la conferenza da lui tenuta a Cremona presso il Cfapaz, con l’Action Doll di Martin Mystère, con un albo inedito pubblicato dall’ANAFI, con il saggio da lui scritto su Lupin e con i libri a lui dedicati (“Castelli: Il Prequel”, “Alfredo Castelli. Storie e Mysteri di un grande narratore", “Castelli di Carta”) che vi consigliamo di acquistare se volete conoscere meglio il nostro Alfredo (alcuni di questi titoli, e molto altro ancora, sono disponibili presso AMys. Per informazioni scrivete a ass.cult.amys@tiscali.it). La sempre vostra Benemerita!