5° Anno TEORIA 5. Architettura di un DBMS - Page 8

17. Architettura di un DBMS Vers.2.0 – Maggio 2020 mentre ciò non è sempre vero poiché per la necessità di ottimizzazione dello spazio occupato nella memoria di massa e per velocizzare al massimo gli accessi, la strutturazione fisica dei dati non trova corrispondenza esatta (ossia uno ad uno) con la strutturazione logica dei dati. Ciò accade specialmente riguardo la relazione: per le ragioni sopra esposte, una relazione potrebbe essere memorizzata su più file Il compito principale del gestore della memoria è recuperare o modificare i blocchi dei dati presenti nei file su disco. (ricordiamo che un blocco è l’unità minima di trasferimento dei dati dalla memoria di massa alla memoria centrale e viceversa). Per svolgere questo compito il gestore della memoria si affida ai seguenti due suoi sottocomponenti: - gestore dei file su disco: che si occupa di recuperare i blocchi di dati dai dischi su richiesta del gestore del buffer di memoria. - gestore del buffer di memoria: che si occupa di mappare i blocchi di dati proveniente dal gestore dei file in pagine di memoria centrale; Il responsabile delle scelte di organizzazione dei dati su memoria di massa è sempre il DBA (Data Base Administrator) che utilizzerà il DMCL (Device Media Control Language) o il DSL (Data Storage Language) per le necessarie impostazioni e le opportune configurazioni dei dispositivi. Gestore dei guasti: Ha il compito di conservare nel tempo la base di dati (persistenza della base di dati) Fa fronte ai seguenti tipi di guasti: - guasti di sistema: interruzioni del funzionamento dei dispositivi hardware per cali di tensione o errori del software del sistema operativo (i cosiddetti bug). Possono causare l’inconsistenza dei dati producendo perdite di dati nei buffer tra memoria centrale e memoria di massa; - guasti di dispositivo: guasti che riguardano i dispositivi di memoria non volatile ossia le memorie di massa (ad esempio crash del disco rigido). Entrambi i tipi di guasti possono causare la perdita della base di dati. Autore: Rio Chierego (email: riochierego@libero.it - sito web: www.riochierego.it) Pag. 8