5° Anno TEORIA 5. Architettura di un DBMS - Page 10

17. Architettura di un DBMS Vers.2.0 – Maggio 2020 DBMS ATTIVI Una base di dati si dice attiva quando è possibile definire e gestire regole attive dette anche trigger. Una regola attiva o trigger è un’entità che segue il paradigma Evento-Condizione-Azione ossia ciascuna regola reagisce a determinati eventi valutando una condizione. Se essa è vera esegue l’azione associata. L’esecuzione dei trigger viene gestita da una componente autonoma chiamata processore delle regole o rule engine che è una componente sempre in attesa che si verifichino eventi tali in modo da poter eseguire le relative regole sempre dopo aver verificato le condizioni associate. In una base dati attiva possiamo avere quindi due tipi di transazioni: - transazioni eseguite dall’utente; - transazioni eseguite dalle regole attive o trigger. Per questo motivo un DBMS attivo si dice che ha un comportamento reattivo differente da quello detto passivo di un DBMS tradizionale. Autore: Rio Chierego (email: riochierego@libero.it - sito web: www.riochierego.it) Pag. 10