5° Anno TEORIA 1. Introduzione al mondo dei database

13. Il mondo delle basi di dati Vers.1.1 – Marzo 2009 13. IL MONDO DELLE BASI DI DATI Definizione: Una base di dati (in inglese database) può essere considerata come una raccolta di dati progettati per essere fruiti in maniera ottimizzata da differenti applicazioni e da utenti diversi. Una base di dati, per poter essere definita tale, deve essere: - sicura: ossia deve essere progettata in modo da impedire che essa possa essere danneggiata da eventi accidentali (come crash di sistema) o da accessi non autorizzati; - integra: ossia deve essere garantito che le operazioni effettuate da utenti autorizzati non possano provocare una perdita di consistenza dei dati; - consistente: ossia i dati in essa contenuti devono essere significativi ed effettivamente utilizzabili nelle applicazioni dell’azienda per cui è stata progettata; - condivisibile: ossia applicazioni ed utenti diversi devono poter accedere, secondo opportune modalità, ai dati comuni; - persistente: ossia deve avere un tempo di vita che non è limitato a quello delle singole esecuzioni dei programmi che la utilizzano (il contrario dei dati gestiti in memoria centrale) - efficiente: l’utilizzo delle risorse deve essere ottimizzato riguardo ai ben noti parametri tempo (efficiente utilizzo della CPU) e spazio (efficiente uso della memoria). Da questa definizione segue che una base di dati contiene i dati di molti utenti e non di uno solo. Ogni utente in generale sarà interessato solo ad una piccola parte della raccolta completa di dati. I dati comuni a più utenti sono presenti una volta sola all’interno della raccolta dati (sono messi in comune) evitando inutili duplicazioni ed ottenendo una serie di vantaggi che verranno dettagliatamente chiariti in seguito. SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO Distinguiamo ora tra sistema informativo e sistema informatico. DEF: Un sistema informativo è un insieme organizzato di strumenti automatici, procedure manuali, risorse umane e materiali, norme organizzative, orientato alla gestione delle informazioni rilevanti per un’organizzazione. La parte del sistema informativo di un’organizzazione che può essere automatizzata è chiamata sistema informatico. DEF: Un sistema informatico (spesso chiamato anche EDP: Electronic Data Processing) è quel sottoinsieme del sistema informativo dedicato alla gestione automatica di informazioni rappresentate mediante dati digitali. La parte di sistema informativo che non fa parte del sistema informatico è costituita dagli operatori, dagli archivi cartacei, dalla rete di informazioni verbali, dalle tabelle di consultazione, dalle procedure organizzative aziendali. Nel prosieguo del nostro discorso ci riferiremo sempre a sistemi informativi basati sull’uso di sistemi informatici. Autore: Rio Chierego (email: riochierego@libero.it - sito web: www.riochierego.it) Pag. 1